Ecografia delle anche

Nel progetto CasaMedica Kids la Dott.ssa Gloria Patelli  si occupa dell’ecografia delle anche, un esame molto importante da effettuare nei primi mesi di vita del neonato.

Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Perché fare l’ecografia delle anche?

La displasia congenita dell’anca è una patologia dovuta ad un anomalo sviluppo dell’articolazione dell’anca in fase prenatale; può causare movimenti e sfregamenti anomali dell’articolazione stessa con zoppia ed artrosi precoce.

Oggi è possibile identificare precocemente queste alterazioni eseguendo una ecografia delle anche del neonato tra la 6° e l’8° settimana di vita.

Di che tipo di esame si tratta?

L’ecografia delle anche è un esame innocuo, non invasivo e senza rischi per il neonato.

Ha consentito di migliorare sensibilmente la diagnosi precoce della displasia evolutiva dell’anca e il relativo trattamento.

Qualora dovessero essere individuati problemi di maturazione dell’articolazione sarebbe infatti possibile, in collaborazione con lo specialista Ortopedico, intervenire tempestivamente ed indirizzare la maturazione dell’articolazione nel verso giusto.

L’importanza dell’ecografia delle anche

In conclusione l’ecografia delle anche in epoca neonatale rappresenta uno strumento altamente sensibile e specifico e assolutamente non invasivo.

E’ in grado di fare diagnosi precoce di una patologia che se rilevata in età infantile o adolescenziale può diventare invalidante.

A chi rivolgersi

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
Tel. 035 5297162   |   info@casamedica.it